SAGGIO DI FINE ANNO 2019

Su la maschera! Inizia lo spettacolo...

Cosa viene in mente, per prima cosa, quando sentite parlare di maschere?
Un oggetto usato per celare la propria identità? Oppure pensate a una metafora per distinguere i vari tipi di atteggiamenti tenuti nelle diverse situazioni della vita? L’uomo ne ha fatto sempre uso; infatti le maschere sono usate fin dalla preistoria. 

Al giorno d’oggi la maschera rappresenta l’Eroe, sempre mascherato per celare la sua vera identità, oppure agli anti eroi. La maschera crea mistero. Il mistero crea fascino.


Ma le maschere non sono solo oggetti, sono anche metafore indossate dall’uomo per celare il proprio io, portate in determinate circostanze per rispondere alle richieste del mondo.

Una realtà non ci fu data e non c’è, ma dobbiamo farcela noi, se vogliamo essere: e non sarà mai una per tutti, una per sempre, ma di continuo e infinitamente mutabile. Ognuno di noi è più persone e siamo la somma di tutti i ruoli assunti durante la nostra vita.

Sul palcoscenico del teatro Excelsior di Cesano Maderno, quest'anno vedremo una fantasiosa elaborazione sul tema delle maschere, una ricerca nella storia, nelle tradizioni, nel folklore nazionale e internazionale... ma anche una ricerca sulle maschere intese come alter ego nella vita di tutti i giorni, fino ad arrivare alle più macabre maschere diventate tradizione per il cinema horror.

I nostri maestri/coreografi, ma soprattutto i nostri allievi, vi invitano a teatro il prossimo 25 maggio a Cesano Maderno, non mancate!

 

MASCHERE,

Uno, Nessuno, Seicentocinquantasette!

 

Marco Ambrosone

Direttore Artistico

Marvels-Spider-Man-PS4-4K-1-1-min.png
manager-maschere-960x1449.jpg
harlboylstonwhiteside1AlanAlejandro.jpg
creapy tree.png
Locandina_A1 piccola.png